II DOMENICA DI AVVENTO – ANNO A

PRIMA LETTURA

Dal libro del profeta Isaía (11, 1-10)

Spunterá un nuovo germoglio: nascerá nella famiglia di Iesse; apparirá dalle sue radici, germoglierá dal suo tronco. Lo Spirito del Signore verrá su di lui: gli dará saggezza e intelligenza, consiglio e forza, conoscenza e amore per il Signore. Ubbidire a Dio sará la sua gioia. Non giudicherá secondo le apparenze, non deciderá per sentito dire. Renderá giustizia ai poveri e difenderá i diritti degli oppressi. Con i suoi ordini fará punire e uccidere quelli che commettono violenze nel paese. La giustizia e la fedeltá saranno legate a lui come cintura stretta attorno ai fianchi. Lupi e agnelli vivranno insieme e in pace, i leopardi si sdraieranno accanto ai capretti. Vitelli e leoncelli mangeranno
insieme, basterá un bambino a guidarli. Mucche e orsi pascoleranno insieme; i loro piccoli si sdraieranno gli uni accanto agli altri, i leoni mangeranno fieno come i buoi. I lattanti giocheranno presso nidi di serpenti, e se un bambino metterá la mano nella tana di una vipera non correrá alcun pericolo. Nessuno fará azioni malvagie o ingiuste su tutto il monte santo del Signore. Come l´acqua riempie il mare, cosí l‘amore verso il Signore riempirá tutta la terra. Quel giorno tutti i popoli del mondo guarderanno al discendente di Iesse, come a una stella. Lo cercheranno dove c´é la sua presenza gloriosa.                          

SALMO RESPONSORIALE
(SAL.71)

Rit: Vieni, Signore, re di giustizia e di pace.

O Dio, affida al re il tuo diritto,
al figlio di re la tua giustizia;
egli giudichi il tuo popolo secondo giustizia
e i tuoi poveri secondo il diritto. Rit.

Nei suoi giorni fiorisca il giusto
e abbondi la pace,
finché non si spenga la luna.
E dòmini da mare a mare,
dal fiume sino ai confini della terra. Rit.

Perché egli libererà il misero che invoca
e il povero che non trova aiuto.
Abbia pietà del debole e del misero
e salvi la vita dei miseri. Rit.

Il suo nome duri in eterno,
davanti al sole germogli il suo nome.
In lui siano benedette tutte le stirpi della terra
e tutte le genti lo dicano beato. Rit.

SECONDA LETTURA

Dalla lettera di San Paolo apostolo ai Romani (15,4-9)

Carissimi, tutto quello che leggiamo nella Bibbia é stato scritto nel passato per istruirci e tener viva la nostra speranza, con la costanza e l´incoraggiamento che da essa ci vengono. Dio, il quale soltanto puó dare forza e incoraggiamento, vi dia la capacitá di vivere d´accordo tra voi, come vuole Gesú Cristo. Allora, tutti d´accordo, a una sola voce, loderete Dio, il Padre di Gesú Cristo, nostro Signore. Accoglietevi, quindi, l´un l´altro, come Cristo ha accolto voi, per la gloria di Dio. Cristo si é fatto servo degli Ebrei, per compiere le promesse che Dio fece ai patriarchi e dimostrare cosí che Dio é fedele. Ed é venuto, perché  anche i non Ebrei lodino la bontá di Dio.     

VANGELO 

╬ Dal Vangelo secondo Matteo (3, 1-12)

In quei giorni Giovanni il Battezzatore venne a predicare nel deserto della Giudea. Egli diceva: “Cambiate vita, perché il regno di Dio é ormai vicino!“. A lui si riferiva al profeta Isaía quando scriveva queste parole: “Una voce grida nel deserto: <Preparate la via per il Signore, spianate i suoi sentieri>„ Giovanni aveva un vestito fatto di peli di cammello e attorno ai fianchi portava una cintura di cuoio; mangiava cavallette e miele selvatico. La gente veniva a lui da Gerusalemme, da tutta la regione della Giudea e da tutti i territori lungo il fiume Giordano. Essi confessavano pubblicamente i loro peccati ed egli li battezzava nel fiume. Venivano a farsi battezzare anche molti che appartenevano ai gruppi dei farisei e dei sadducei. Giovanni se ne accorse e disse: “Razza di vipere! Chi vi ha fatto credere di poter sfuggire al castigo, che ormai é vicino? Fate vedere con i fatti che avete cambiato vita e non fatevi illusioni dicendo dentro di voi: <Noi siamo discendenti di Abramo!>. Io vi assicuro che Dio é capace di far sorgere veri figli di Abramo anche da queste pietre. La scure é giá alla radice degli alberi, pronta per tagliare: ogni albero che non dá frutti buoni sará tagliato e gettato nel fuoco. Io vi battezzo  soltanto con l´acqua, per spingervi a cambiar vita; ma dopo di me viene uno che vi battezzerá con lo Spirito Santo e con il fuoco. Egli é piú potente di me, e io non sono degno neppure di slacciargli i sandali. Egli tiene in mano la pala per separare il grano dalla paglia. Il grano lo raccoglierá nel suo granaio, ma la paglia, la brucerá con fuoco senza fine.

PREGHIERA DEI FEDELI

C: La venuta del Signore porta pace e giustizia. Noi, come cristiani, suoi discepoli, impegniamoci a fare anche la nostra parte, diffondendo bontá e perdono. Per questo chiediamo la forza e il coraggio a Dio, nostro Padre.

L: Preghiamo insieme e diciamo: 
A: Vieni, Signore, e salvaci.

  • Affinché la Chiesa, attraverso l´annuncio del Vangelo, susciti la speranza di costruire, nell´amore e nella pace, un mondo piú giusto e piú umano, preghiamo:
     
  • Affinché i veri profughi e i sinceri migrati possano incontrare nelle comunitá cristiane, la testimonianza concreta della bontá di Dio Padre, preghiamo:
     
  • Affinché ogni persona umana si impegni a vivere nella giustizia e nella pace e a diffondere questo stile di vita nel suo ambiente familiare, lavorativo e sociale, preghiamo:
     
  • Affinché noi facciamo rivivere i doni e gli impegni del Battesimo che ci ha lavati dalla colpa, ci ha donato lo Spirito Santo e ci ha resi figli di Dio, preghiamo:

C: Signore Gesú, liberaci dal peccato e rendi noi e tutti i tuoi seguaci, simili a te, nell‘amore, nel perdono e nella pace. Tu che sei Dio e vivi e regni  nei secoli dei secoli.  
A: Amen.

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
19:12, 27 Febbraio 2024
temperature icon 8°C
cielo coperto
Humidity 82 %
Wind Gust: 17 Km/h
loader-image
Villingen, DE
19:12, 27 Febbraio 2024
temperature icon 6°C
cielo coperto
Humidity 84 %
Wind Gust: 29 Km/h