EPIFANIA – Anno A

PRIMA LETTURA

Dal libro del profeta Isaia 60,1-6

Alzati, Gerusalemme, brilla di luce: perché la gloria del Signore
risplende su di te e ti illumina. Le tenebre coprono la terra, l’oscurità avvolge i popoli. Ma su di te risplende la presenza del Signore che ti riempie di luce. I popoli cammineranno verso la tua luce, i re saranno attratti dalla tua splendida aurora. Guardati attorno e osserva: il tuo popolo si è riunito, viene da te. I tuoi figli arrivano da lontano, le tue figlie sono portate in braccio. Quando vedrai questo, sarai raggiante, sarai commossa, il tuo cuore scoppierà di gioia. I tesori delle nazioni affluiranno a te, ti saranno portati da oltre il mare. Uno stuolo di cammelli ti coprirà, verranno le carovane di Madian e di Efa e tutte quelle di Saba. Porteranno oro e incenso, renderanno lode al Signore per quello che ha fatto.

SECONDA LETTURA

Dalla lettera di S. Paolo Apostolo agli Efesini 3,2-3a.5-6

Carissimi, penso che abbiate sentito parlare dell’incarico che Dio, nella sua bontà, mi ha affidato e che riguarda voi. Io ho ricevuto una

rivelazione che mi ha fatto conoscere il progetto segreto di Dio.
Nei tempi passati, questo progetto segreto non è stato manifestato agli uomini; ai nostri giorni invece, per mezzo dello Spirito Santo, esso è stato rivelato ai santi apostoli e profeti di Dio. E il progetto segreto è questo: anche i pagani che accolgono il messaggio della Parola di Dio
e si uniscono a Gesù Cristo, ricevono la stessa eredità che Dio ha
promesso al suo popolo e diventano un unico corpo con gli Ebrei.

VANGELO

Dal Vangelo secondo Matteo 2,1–12

Gesù nacque a Betlemme, una città nella
regione della Giudea, al tempo del re Erode. Dopo la sua nascita, arrivarono a Gerusalemme alcuni uomini sapienti che venivano dall’oriente e domandarono:
„Dove si trova quel bambino, nato da poco, il re dei Giudei?
In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo“.
Queste parole misero in agitazione tutti gli abitanti di Gerusalemme, e specialmente il re Erode, il quale, appena lo seppe, radunò tutti i capi dei sacerdoti e i maestri della legge e domandò: „In quale luogo deve nascere il Messia?“.
Essi risposero: „A Betlemme, nella regione della Giudea, perché il

profeta ha scritto: <Tu Betlemme, del paese di Giudea, non sei certo la meno importante tra le città della Giudea, perché da te uscirà un capo che guiderà il mio popolo, Israele.>“.
Allora il re Erode chiamò in segreto quei sapienti venuti da lontano e si fece dire con esattezza quando era apparsa la stella. Poi li mandò a Betlemme dicendo: „Andate e cercate con ogni cura il bambino. Quando l’avrete trovato, fatemelo sapere, così anch’io andrò a
onorarlo“.
Ricevute queste istruzioni da parte del re, essi partirono.
In viaggio, apparve ancora a quei sapienti la stella che avevano visto in oriente, ed essi furono pieni di grandissima gioia.
La stella si muoveva davanti a loro fino a quando non arrivò sopra la casa dove si trovava il bambino. Là si fermò. Essi entrarono in quella casa e videro il bambino e sua madre, Maria. Si inginocchiarono e adorarono il bambino. Poi aprirono i bagagli e gli offrirono regali: oro, incenso e mirra. Più tardi, in sogno, Dio li avvertì di non tornare dal re Erode. Essi presero allora un’altra strada e ritornarono al loro paese.

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
11:39, 28 Febbraio 2024
temperature icon 8°C
cielo coperto
Humidity 69 %
Wind Gust: 8 Km/h
loader-image
Villingen, DE
11:39, 28 Febbraio 2024
temperature icon 5°C
cielo coperto
Humidity 84 %
Wind Gust: 7 Km/h