V DOMENICA T.O. ANNO A

PRIMA LETTURA

Dal libro del profeta Isaía  58, 7-10

A voi che mi ascoltate, io vi dico: digiunare significa dividere il pane con chi ha fame, aprire la casa ai poveri e ai senza tetto, dare un vestito a chi non ne ha, non abbandonare il proprio simile che é nel bisogno.
Allora sará per te, popolo mio, l´alba di un nuovo giorno, i tuoi mali guariranno presto. Ti comporterai davvero in modo giusto e il Signore ti proteggerá con la sua presenza. Quando lo chiamerai egli ti risponderá; chiederai aiuto e lui ti dirá: “Eccomi“.                       

SALMO RESPONSORIALE Sal.111

Rit: Il giusto risplende come luce.

Beato l´uomo che teme il Signore:
Spunta nelle tenebre come luce per i giusti.
Felice l´uomo pietoso che dá in prestito,
Amministra i suoi beni con giustizia. Rit.

Egli non vacilla in eterno:
Il giusto sará sempre ricordato.
Non temerá annunzio di sventura,
Saldo é il suo cuore, confida nel Signore. Rit.

Sicuro é il suo cuore, non teme;
Egli dona largamente ai poveri,
E la sua giustizia rimane per sempre,
La sua Potenza si innalza nella Gloria. Rit.

SECONDA LETTURA

Dalla prima lettera di San Paolo apostolo ai Corinzi 2,1-5

Carissimi, quando son venuto tra voi, per farvi conoscere il messaggio di Dio, l´ho fatto con semplicitá, senza sfoggio  di parole piene di sapienza umana. Avevo infatti deciso di non insegnarvi altro che Cristo, e Cristo crocifisso.
Mi presentai a voi, debole, pieno di timore e preoccupazione. Vi ho predicato e insegnato non con abili discorsi di sapienza umana: era la forza dello Spirito a convincervi. Cosí la vostra fede non é fondata sulla sapienza umana, ma sulla potenza di Dio.

VANGELO

Dal Vangelo secondo Matteo 5, 13-16

Gesú disse ai suoi discepoli: “Siete voi il sale della terra; ma se il sale perdesse il sapore, con che cosa lo si potrá render salato? non serve a nient‘altro che ad essere buttato via e calpestato dalla gente. Siete voi la luce del mondo. Una cittá che é stata costruita sopra  una montagna non puó rimanere nascosta. E ancora. Non si accende una luce e poi la si nasconde nell‘armadio, ma la si mette in alto, affinché faccia luce a tutti quelli che sono in casa. Cosí deve risplendere la vostra luce davanti a tutti, perché vedano il bene che voi fate e ringrazino  Dio, Padre vostro che é in cielo“.

PREGHIERA DEI FEDELI

C: Carissimi preghiamo Dio, nosstro Padre, che esaudisce le preghiera di chi si rivolge a lui con cuore povero ma pieno di fiducia.

L: Preghiamo insieme e diciamo:
A: Ascoltaci, o Signore.

  • Per il popolo cristiano che ascolta: perché accolga la parola del Signore, la viva con impegno e fedeltà, per essere luce del mondo e sale della terra, preghiamo:
  • Per i poveri, gli oppressi, per coloro che hanno fame e sete di giustizia: perché trovino nei cristiani non soltanto compassione e caritá, ma una fraterna e fattiva solidarietá, preghiamo:
  • Per noi che partecipiamo all´Eucaristia e abbiamo ascoltano la parola del Signore: perché non nascondiamo la luce di Cristo sotto il paralume della pigrizia e del nostro egoismo, preghiamo:

C: Padre, risplenda la tua luce nella vita di questi fedeli, perché quelli che vedono le loro opere, lodino e ringrazino la tua generositá, per Cristo nostro Signore.
A: Amen

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
20:50, 17 Aprile 2024
temperature icon 5°C
pioggia leggera
Humidity 66 %
Wind Gust: 19 Km/h
loader-image
Villingen, DE
20:50, 17 Aprile 2024
temperature icon 2°C
cielo coperto
Humidity 96 %
Wind Gust: 10 Km/h