III DOMENICA DI QUARESIMA ANNO A – 12 MARZO 2023

PRIMA LETTURA

Dal libro dell´Esodo 17,3-7

Il popolo soffriva una grande sete. Continuó a protestare contro Mosé e disse: „Perché ci hai fatti uscire dall´Egitto? Vuoi farci morire di sete, noi, i nostri figli e il nostro bestiame?“. Allora Mosé imploró l´aiuto del Signore: „Che cosa devo fare per questo popolo? Ancora un pó e mi lapideranno“. Il Signore rispose: „Passa davanti al popolo, e scegli alcuni anziani di Israele. Vá e porta con te il bastone con cui hai colpito l´acqua del Nilo! Lá, sul monte Oreb, io staró davanti a te, su una roccia. Tu colpirai quella roccia e da essa uscirá acqua. Cosí il popolo potrá bere“. Mosé eseguí il comando del Signore, davanti agli anziani d´Israele. Quel luogo fu chiamato Massa e Meriba (Prova e Litigio) perché gli Israeliti avevano protestato e avevano messo alla prova il Signore dicendo: “Il Signore é in mezzo a noi, si o no?“.  

SALMO RESPONSORIALE Sal 94

Rit. Fá, che ascoltiamo, Signore, la tua voce.

Venite, cantiamo al Signore,
acclamiamo la roccia della nostra salvezza.
Accostiamoci a lui per rendergli grazie,
a lui acclamiamo con canti di gioia. Rit.

Entrate: prostràti, adoriamo,
in ginocchio davanti al Signore che ci ha fatti.
È lui il nostro Dio
e noi il popolo del suo pascolo,
il gregge che egli conduce. Rit.


Se ascoltaste oggi la sua voce!
«Non indurite il cuore come a Merìba,
come nel giorno di Massa nel deserto,
dove mi tentarono i vostri padri:
mi misero alla prova
pur avendo visto le mie opere».Rit.

SECONDA LETTURA

Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani 5,1-2.5-8 

Carissimi, giustificati per la fede, ora siamo in pace con Dio per mezzo del Signore nostro Gesú Cristo.
Per suo mezzo abbiamo anche ottenuto, mediante la fede, di accedere a questa grazia nella quale ci troviamo e ci vantiamo nella speranza della gloria di Dio. La speranza poi non delude, perché l´amore di Dio è stato riservato nei nostri cuori per mezzo dello Spirito santo che ci è stato dato. Infatti, mentre noi eravamo ancora peccatori, Cristo morí per gli empi nel tempo stabilito. Ora, a stento si trova chi sia disposto a moritre per un giusto; forse ci puó essere chi ha il coraggio di morire per una persona dabbene. ma Dio dimostra il suo amore verso di noi perché, mentre eravamo ancora peccatori, Cristo è morto per noi.

VANGELO

 Dal Vangelo secondo Giovanni 4,5-42

Gesú era stanco di camminare, si fermó, e si sedette su un pozzo, il pozzo di Giacobbe, nella cittá della Samaria, chiamata Sicár.
Era circa mezzogiorno. I discepoli erano andati in cittá per comprare qualcosa da mangiare.
Intanto una donna della Samaria viene al pozzo a prendere acqua. Gesú le dice: „Dammi da bere“.
Risponde la donna: „Come mai, tu che sei Giudeo chiedi da bere a me che sono una donna samaritana?“.
Era risaputo che i Giudei non avevano buoni rapporti con i Samaritani. Gesú le dice: „Tu non sai chi ti ha chiesto da bere e non sai che cosa Dio puó darti per mezzo di lui. Se tu lo sapessi, saresti tu a chiederglielo, ed egli ti darebbe acqua viva. Dice a lui la donna: „Tu non hai un recipiente, e il pozzo é profondo. Da dove prendi l‘acqua, quella viva? Sei tu piú grande di Giacobbe, nostro padre, che ci diede questo pozzo e ne bevvero lui, i suoi figli e i suoi animali?“. Gesú le rispose e disse. „Chiunque beve di quest´acqua avrá di nuovo sete. Invece, se uno beve dell´acqua che io gli daró, non avrá mai piú sete: l´acqua che io gli daró diventerá in lui una sorgente per la vita eterna“.
La donna esclama: „Maestro, dammi quest‘acqua, affinché non abbia piú sete e non venga sempre qui ad attingere“ Gesú le dice: „Va‘ chiama tuo marito e vieni qui“. La donna rispose: „Non ho marito“.
Gesú le dice: „Hai detto bene: non ho marito! Hai avuto 5 mariti e adesso chi hai non é tuo marito. Quanto a questo hai detto il vero“:
La donna gli dice: „Maestro, vedo che sei un profeta! I nostri padri, Samaritani, adoravano Dio su questo monte; voi, Giudei, invece, dite che il posto per adorare Dio é a Gerusalemme“. Gesú le dice: „Voi Samaritani adorate Dio senza conoscerlo; noi in Giudea lo adoriamo e lo conosciamo, perché Dio salva gli uomini cominciando dal nostro popolo. Ma credimi: viene il momento in cui l´adorazione di Dio non sará piú legata a questo monte o a Gerusalemme; viene un´ora, anzi é giá venuta, in cui gli uomini adoreranno il Padre guidati dallo Spirito e dalla veritá di Dio. Dio é spirito. Chi lo adora deve lasciarsi guidare dallo  Spirito e dalla veritá di Dio.
La donna gli risponde: „So che deve venire un Messia, cioé il Cristo, l´inviato di Dio. Quando verrá, ci spiegherá ogni cosa“. E Gesú: „Sono io il Messia, io che parlo con te“.

PREGHIERA DEI FEDELI

C: Dio Padre ci accoglie con infinito amore e ci dona Cristo, acqua viva che viene incontro alla nostra sete di felicitá e rinnova la nostra vita. Preghiamo perché tutti i popoli riconoscano Gesú Cristo, come Salvatore e si accostino a Lui con fiducia.

L: Preghiamo insieme e diciamo:
A: Donaci, Signore, un cuore nuovo.

Per tutte le autoritá spirituali del popolo di Dio, affinché  ricordino ai fedeli l´importanza del santo Battesimo, quale nascita alla vita divina, preghiamo:

Per tutti coloro che sono cristiani: perché l´acqua viva della grazia li rinnovi continuamente, e dia loro la forza nella fatica del loro lavoro e della loro testimonianza cristiana di ogni giorno, preghiamo:

Per coloro che non credono e per coloro che cercano Dio senza trovarlo: perché possano riconoscere in Cristo l`immagine visibile della bontá di Dio, preghiamo:

Per noi che siamo chiamati a questo cammino quaresimale: perché non ci stanchiamo di ascoltare la Parola del Signore, di pregarlo con fede e di vederlo presente nelle persone bisognose, preghiamo:

C: Dio, che per mezzo del Battesimo ci hai rigenerati a vita nuova e ci nutri con l´acqua viva della tua grazia, aiutaci a cercare sempre te e colui che si é fatto nostro cibo e bevanda, Gesú Cristo, tuo Figlio che vive e regna nei secoli dei secoli. 
A: Amen.

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
10:08, 28 Febbraio 2024
temperature icon 7°C
cielo coperto
Humidity 77 %
Wind Gust: 11 Km/h
loader-image
Villingen, DE
10:08, 28 Febbraio 2024
temperature icon 4°C
cielo coperto
Humidity 85 %
Wind Gust: 11 Km/h