IV DOMENICA DI PASQUA ANNO A – 30 APRILE 2023

PRIMA LETTURA

Dagli Atti degli Apostoli  2,14.36-41

Pietro si alzó insieme con gli altri undici apostoli. A voce alta parló cosí: “Tutto il popolo d´Israele deve dunque saperlo con certezza: questo Gesú che voi avete crocifisso, Dio lo ha fatto Signore e Messia“. All´udire queste parole, i presenti si sentirono come trafiggere il cuore e chiesero a Pietro e agli altri apostoli: „Fratelli, che cosa dobbiamo fare?“. Pietro rispose: „Cambiate vita e ciascuno di voi si faccia battezzare nel nome di Gesú Cristo. Riceverete il perdono dei vostri peccati e il dono dello Spirito Santo. In realtá, ció che Dio ha promesso vale per voi, per i vostri figli e per quelli che sono lontani: tutti quelli che il Signore, Dio nostro, chiamerá“. Pietro disse anche molte altre cose per convincerli e per esortarli. Tra l´altro diceva: “Mettetevi in salvo dal castigo che sta per venire sopra questa generazione perversa!“. Alcuni ascoltarono le parole di Pietro e furono battezzati. Cosí, in quel giorno, circa tremila persone si aggiunsero al gruppo dei credenti.

SALMO RESPONSORIALE

Rit. Il Signore è il mio pastore: non manco di nulla.

Il Signore è il mio pastore:
non manco di nulla.
Su pascoli erbosi mi fa riposare,
ad acque tranquille mi conduce.
Rinfranca l’anima mia. Rit.

Mi guida per il giusto cammino
a motivo del suo nome.
Anche se vado per una valle oscura,
non temo alcun male, perché tu sei con me.
Il tuo bastone e il tuo vincastro
mi danno sicurezza. Rit.

Davanti a me tu prepari una mensa
sotto gli occhi dei miei nemici.
Ungi di olio il mio capo;
il mio calice trabocca. Rit.

Sì, bontà e fedeltà mi saranno compagne
tutti i giorni della mia vita,
abiterò ancora nella casa del Signore
per lunghi giorni. Rit.

SECONDA LETTURA

Dalla prima lettera di san Pietro apostolo 2,20-25

Carissimi, Dio vi ha scelti perché vi comportiate come Cristo, quando morí per voi. Egli vi ha lasciato un esempio da seguire. Egli non ha mai fatto un peccato, con le sue parole non ha mai imbrogliato nessuno. Quando lo offendevano, non offendeva; quando lo facevano soffrire, non parlava di vendetta, ma aveva fiducia in Dio che giudica con giustizia. Egli ha preso su di sé i nostri peccati, e li ha portati con sé sulla croce, per farci morire riguardo al peccato e farci vivere una vita giusta. Le sue ferite sono state la vostra guarigione. Eravate come pecore disperse, ma ora siete tornati al vostro pastore, al guardiano delle vostre anime. 

VANGELO

Dal vangelo secondo Giovanni 10,1-10.

Gesú disse : “Io vi assicuro che se uno entra nel recinto delle pecore senza passare dalla porta, ma si arrampica da qualche altra parte, é un ladro e un bandito. Invece, chi entra dalla porta é il pastore. A lui il guardiano apre, e le pecore ascoltano la sua voce; egli le chiama per nome e le porta fuori. E dopo averle spinte fuori tutte, cammina davanti a loro. E le sue pecore lo seguono, perché conoscono la sua voce. Un estraneo, invece, non lo seguono anzi fuggono da lui, perché non conoscono la voce degli estranei“. Gesú disse questa parabola, ma quelli che ascoltavano  non capirono ció che egli voleva dire. Gesú riprese a parlare. Disse: “Io sono la porta per le pecore. Ve l´assicuro. Tutti quelli che sono venuti prima di me sono ladri e banditi; ma le pecore non li hanno ascoltati. Io sono la porta: chi entra attraverso me sará salvo. Potrá entrare e uscire e trovare cibo. Il ladro viene soltanto per rubare, uccidere o distruggere. Io invece sono venuto perché abbiano la vita, una vita vera e completa“.

 

PREGHIERA DEI FEDELI

C: Oggi la Chiesa celebra la giornata di preghiera per le vocazioni. È un momento importante di riflessione sul dovere dell´evangelizzazione. Siamo nati per conoscere, amare e servire il Signore e per comunicare l´annunzio di salvezza a tutti gli uomini.

L: Preghiamo insieme e diciamo:
A: O Pastore eterno, guida e proteggi i tuoi figli. 

Per tutti i pastori della Chiesa, perché siano generosi nel dono di sé, vigilanti nella preghiera, vera immagine di Cristo, preghiamo:

Per i sacerdoti, i diaconi e tutti coloro che compiono  una missione nella Chiesa, perché guidati dallo Spirito, rispondano con fedeltá pronta e gioiosa al servizio di Dio e dei fratelli, preghiamo:

Per i religiosi, perché seguendo piú da vicino Cristo povero, casto e obbediente siano segno credibile del Vangelo che portano a tutti gli uomini,  preghiamo:

Per noi, perché l´invito ad essere missionari ci sproni ad affidarci allo Spirito Santo e sull´esempio di Cristo, diciamo al Padre: „Eccomi manda me“;  preghiamo:

Per questa comunitá, perché lo Spirito Santo susciti numerose vocazioni e perché ognuno, in forza della grazia del Battesimo, sia disponibile ad accogliere quella vocazione a cui Dio lo chiama nella vita, a sua gloria e per il bene dei fratelli, preghiamo:

C: Padre che in Cristo tuo Figlio ci hai offerto il modello del vero Pastore che dá la vita per il suo gregge, fa´che ascoltiamo sempre la sua voce e camminiamo lietamente sulle sue orme, nella via della veritá e dell´amore. Per Cristo nostro Signore. 
A: Amen.

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
21:42, 17 Aprile 2024
temperature icon 4°C
pioggia leggera
Humidity 69 %
Wind Gust: 8 Km/h
loader-image
Villingen, DE
21:42, 17 Aprile 2024
temperature icon 2°C
cielo coperto
Humidity 97 %
Wind Gust: 13 Km/h