VI Domenica di Pasqua Anno A – 14 Maggio 2023

Dal Vangelo secondo Giovanni 14, 15-21

Se mi amate, osserverete i miei comandamenti. Io pregherò il Padre ed egli vi darà un altro Consolatore perché rimanga con voi per sempre, lo Spirito di verità che il mondo non può ricevere, perché non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete, perché egli dimora presso di voi e sarà in voi. Non vi lascerò orfani, ritornerò da voi. Ancora un poco e il mondo non mi vedrà più; voi invece mi vedrete, perché io vivo e voi vivrete. In quel giorno voi saprete che io sono nel Padre e voi in me e io in voi. Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi mi ama. Chi mi ama sarà amato dal Padre mio e anch`io lo amerò e mi manifesterò a lui”.

Nel Vangelo di questa domenica Gesù ci fa, indirettamente, una domanda coraggiosa, provocante, audace, ma molto chiara: “Mi ami?”. Si ama una persona quando quella persona ha un grande influsso sulla propria vita, gli cambia la vita, la rende felice. Quante volte gli innamorati si dicono: “senza di te non vivo piú”, “senza di te la mia vita non ha piú nessun senso”, “senza di te la mia vita non è piú la stessa”. Possiamo dire la stessa cosa a Gesú? Una donna quando ama un uomo, comincia a pensare come pensa l’uomo, a parlare come parla l’uomo, ad avere gli stessi sentimenti che sente l’uomo, ad amare le stesse cose che ama l’uomo. E viceversa. Sembra che lo spirito della persona amata entri nella propria vita: e la vita cambia! Succede la stessa cosa con Gesú? Oggi la Parola di Dio ci invita a guardarci sinceramente dentro di noi, nel profondo dei nostri pensieri, dei nostri sentimenti, del nostro cuore, per capire se veramente lo Spirito di Gesú è entrato in noi che siamo cristiani, cioè suoi seguaci, che lo mangiamo ogni domenica durante la Santa Messa; per capire se lo Spirito di Gesú è entrato nella nostra vita ed è diventato il nostro Spirito.  Lui è lì che aspetta una nostra risposta chiara, decisa, definitiva! Possiamo rispondere sinceramente di sí? Gesú fonda tutto sull’amore verso di Lui! Possiamo dire a Gesú che anche ciascuno di noi fonda tutto, fonda tutta la sua vita, sull’amore verso di Lui? Infatti é per amore, solo per un deciso amore verso di Lui che si puó avere vera fede in Lui; solo per un deciso amore verso di Lui che si possono mettere in pratica i suoi comandamenti; solo per un deciso amore verso di Lui che si puó fare del bene a chi ci fa del male, che si puó perdonare a chi ci ha offeso o a chi ci ha danneggiato; solo per un deciso amore verso di Lui che si puó benedire e pregare per chi ci perseguita, per chi ci calunnia, per chi ci maledice. Solo per un deciso amore verso di Lui che si va alla Santa Messa domenicale e festiva e si fa la Comunione.  E tutto questo non per compiere un dovere religioso, o per la pace in casa, o per sentirsi la coscienza a posto, o per non avere fastidi. No! Ma per un deciso e fermo amore. Unicamente per amore verso di Lui. È amare Lui, la decisione principale, piú importante, piú grande, piú necessaria, piú urgente, la decisione assoluta che un vero cristiano, un suo vero seguace, un suo vero discepolo deve prendere nella sua vita. E con la decisione di amare Lui, deve prendere anche la decisione delle decisioni, quella di lasciarsi amare da Gesú, quella di decidere di arrendersi davanti all’amore che Gesú ha per noi! Una cosa è chiarissima: se noi guardiamo Gesú con gli occhi del mondo, non lo capiremo mai e non lo ameremo mai. Per il mondo Gesú è morto come se non fosse mai vissuto, come se fosse venuto e sparito senza lasciare traccia. Ci vogliono occhi completamente diversi per amarlo. Se lo amiamo veramente, allora é lo Spirito di Gesú che entra in noi e diventa il nostro Spirito, ed é allora che penseremo come Gesú, parleremo come Gesú, ameremo come Gesú, vivremo come Gesú! In questo caso “osserveremo i suoi comandamenti”. “Se mi amate, osserverete i miei comandamenti”, non come comandi che vengono dall’esterno; li osserveremo non perché lo dice Lui, ma perché quei comandamenti diventano parte di noi stessi, vengono dall’interno di noi stessi.  Adesso che abbiamo riflettuto su cosa vuol dire “amare” Gesú, rispondiamo con sinceritá, proprio in coscienza, alla domanda che ci rivolge Gesú: “Mi ami?”

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
17:06, 27 Febbraio 2024
temperature icon 9°C
cielo coperto
Humidity 75 %
Wind Gust: 23 Km/h
loader-image
Villingen, DE
17:06, 27 Febbraio 2024
temperature icon 6°C
cielo coperto
Humidity 83 %
Wind Gust: 22 Km/h