XV DOMENICA DEL T.O. ANNO A – 16 LUGLIO 2023

PRIMA LETTURA

Dal libro del profeta Isaia 55,10-11

Cosí dice il Signore, l‘onnipotente: „La mia Parola é come la pioggia e la neve che cadono dal cielo e non tornano indietro senza avere irrigato la terra e senza averla resa fertile. Fanno germogliare il grano, procurano i semi e il cibo. Cosí é anche della Parola che esce dalla mia bocca: non ritorna a me senza produrre effetto, senza realizzare quello che voglio e senza raggiungere lo scopo per il quale l´ho mandata“.

 

SALMO RESPONSORIALE Sal 64

Rit. Visita la terra, Signore, e benedici i suoi germogli.

Tu visiti la terra e la disseti,
la ricolmi di ricchezze.
Il fiume di Dio è gonfio di acque;
tu prepari il frumento per gli uomini. Rit.

Così prepari la terra:
ne irrìghi i solchi, ne spiani le zolle,
la bagni con le piogge e benedici i suoi germogli. Rit.

Coroni l’anno con i tuoi benefici,
i tuoi solchi stillano abbondanza.
Stillano i pascoli del deserto
e le colline si cingono di esultanza. Rit.

SECONDA LETTURA

Dalla lettera di san Paolo apostolo ai Romani  8,18-23

Carissimi, io penso che le sofferenze del tempo presente non siano assolutamente  paragonabili alla gloria che Dio ci manifesterá. Tutto l´universo aspetta con grande impazienza il momento in cui Dio mostrerá il vero volto dei suoi figli. Il creato é stato condannato a non aver senso, non perché l´abbia voluto, ma a causa di chi ve lo ha trascinato. Vi é peró una speranza: anch‘esso sará liberato dal potere della corruzione per partecipare alla libertá e alla gloria dei figli di Dio. Noi sappiamo che fino a ora tutto il creato soffre e geme come una donna che partorisce. E non soltanto il creato, ma anche noi, che giá abbiamo le primizie dello Spirito, soffriamo in noi stessi perché aspettiamo che Dio, liberandoci totalmente, manifesti che siamo suoi  figli.

VANGELO

Dal vangelo secondo Matteo 13,1-23

Un giorno Gesú uscí di casa e andó a sedersi in riva al lago di Galilea. Attorno a lui si radunó una folla tanto grande che egli salí su una barca e si sedette. Tutta la gente rimase sulla riva. Gesú parlava di molte cose servendosi di parabole. Egli diceva: “Un contadino andó a seminare, e mentre seminava alcuni semi andarono a cadere sulla strada: vennero allora gli uccelli e li mangiarono. Altri semi invece andarono a finire su un terreno dove c´erano molte pietre e poca terra: questi germogliarono subito perché la terra non era profonda, ma il sole, quando si levó, brució le pianticelle che seccarono perché non avevano radici robuste. Altri semi caddero in mezzo alle spine; e le spine, crescendo, soffocarono i germogli. Alcuni semi, peró, caddero in un terreno buono e diedero un frutto abbondante: cento o sessanta o trenta volte di piú. Chi ha intelligenza, cerchi di capire!“. Ascoltate ora, il significato del racconto: il seme caduto sulla strada indica colui che ascolta la Parola di Dio, ma non ci riflette sopra: viene il maligno con una sua tentazione e ruba  quello che é stato seminato nel suo cuore. Il seme caduto dove c´erano molte pietre, indica colui che ascolta la Parola di Dio e la accetta con entusiasmo, ma é un superficiale e non é costante; allora succede che appena incontra qualche difficoltá o qualche problema o viene criticato, subito si scoraggia e lascia andare tutto. Il seme caduto tra le spine indica colui che ascolta la Parola di Dio, ma poi si lascia prendere dalle preoccupazioni di questo mondo, dalla voglia di fare soldi o dai piaceri piú diversi; tutto questo soffoca la Parola di Dio ed essa rimane senza frutto. Infine, il seme caduto nel terreno buono indica colui che  ascolta la Parola di Dio e ci riflette sopra; la fa fruttificare, ed essa produce cento o sessanta o trenta volte di piú“.

PREGHIERA DEI FEDELI

C: Preghiamo il Signore che apra il nostro cuore ad accogliere la Parola di Dio, la faccia crescere e nel giorno del nostro ritorno alla casa del Padre, possiamo portare abbondanti frutti di opere di amore.

L: Preghiamo insieme e diciamo:
A: Signore, ascolta la nostra preghiera.

Per la santa Chiesa, perché accolga e rifletta sulla Parola di Dio e la diffonda con la predicazione e con la testimonianza della vita veramente cristiana, preghiamo:

Per tutti coloro che sono distratti e insensibili quando viene proclamata la Parola di Dio, perché lo Spirito Santo cambi il loro cuore e li converta, preghiamo:

Per tutte le comunitá cristiane, e in modo particolare per la nostra: possiamo impegnarci non solo ad ascoltare, ma anche a prendere sul serio la Parola di Dio, riflettendoci sopra, lasciandoci sempre guidare da essa e non da interessi meschini ed egoistici, preghiamo:

C: Padre, concedi a noi che partecipiamo a questa S. Messa, Cena del Signore e rinnovamento misterioso della  sofferenza, della morte e della risurrezione di Gesú, di testimoniare con la nostra vita la Parola di Dio che abbiamo ascoltata. Per Cristo nostro Signore.
A: Amen.

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
09:39, 28 Febbraio 2024
temperature icon 6°C
cielo coperto
Humidity 77 %
Wind Gust: 11 Km/h
loader-image
Villingen, DE
09:39, 28 Febbraio 2024
temperature icon 4°C
cielo coperto
Humidity 85 %
Wind Gust: 11 Km/h