XXII Domenica T.O. Anno A – 3 Settembre 2023

Dal vangelo secondo Matteo 16,21-27

Gesú cominció a spiegare ai discepoli ció che gli doveva capitare. Diceva: ”Io devo andare a  Gerusalemme. È necessario. Gli anziani del popolo, i capi dei sacerdoti e i maestri della Legge mi faranno soffrire molto, poi saró ucciso, ma al terzo giorno risusciteró “. Allora Pietro prese da parte Gesú e si mise a rimproverarlo: “Dio non voglia, Signore! No, questo non ti acccadrá mai!”. Gesú si voltó verso Pietro e disse: ”Va via, Satana! Tu sei un ostacolo per me, perché tu ragioni come gli uomini, ma non pensi come Dio”. Poi Gesú disse ai suoi discepoli: ”Se qualcuno vuol venire dietro a me, smetta di pensare a se stesso, prenda la sua croce e mi segua. Chi pensa soltanto a salvare la propria vita la perderá; chi invece è pronto a sacrificare la propria vita per me la ritroverá. Se un uomo riesce a guadagnare anche il mondo intero, ma perde la vita, che vantaggio ne avrá? Oppure c´è qualcosa che un uomo potrá dare per riavere, in cambio, la propria vita? Il Figlio dell´uomo ritornerá glorioso come Dio suo Padre, insieme con i suoi angeli. Allora egli dará a ciascuno la ricompensa in base a quel che ciascuno avrá fatto”.

Dopo le ferie, riprendiamo insieme il cammino della nostra vita cristiana, seguendo il nostro Maestro, la nostra Guida e il nostro Pastore: Gesú. Quindi cominciamo il nostro nuovo anno pastorale, rinnovando liberamente la nostra scelta di voler seguire Gesú. Ma cosa vuol dire seguire Gesú? Ce lo dice Gesú stesso, oggi. Seguire Gesú non vuol dire soltanto riconoscerlo come Figlio di Dio fatto uomo, non vuol dire soltanto riconoscerlo Crocifisso e Risorto, non vuol dire soltanto riconoscerlo come nostro Redentore e Salvatore, ma vuol dire anche e soprattutto abbracciare le sue stesse scelte e il suo stesso stile di vita. “Seguire Me, dice Gesú, vuol dire essere pronto a rinnegare se stesso, il vecchio se stesso, con le sue tendenze egoiste, con il suo modo di pensare e di fare, facile ad offendersi. E riverstirsi di Me”. Questo ci fa capire che per essere discepoli di Gesú, bisogna tenere i nostri sentimenti, i nostri pensieri, le nostre idee, le nostre opinioni, il nostro modo di vedere, la nostra volontá, al loro posto, cioè subordinati ai Pensieri, alle Idee, alla Veritá e alla Volontà di Dio. Noi discepoli dobbiamo essere pronti a cambiare ogni nostra visione della vita, dobbiamo essere disposti a dire di no, ad ogni nostro progetto, che non sia d’accordo con quelli del nostro Maestro.  E questo richiede umiltà e sacrificio di se stessi. Questo intende Gesú quando dice “morire” a se stessi per Lui. E perché dobbiamo morire a noi stessi, per Lui? Per risorgere, per ritrovare la nostra stessa vita. Lo dice Gesú stesso: chi perde la propria vita per Me, chi rinuncia alla propria vita per Me, chi muore a se stesso per Me, ritroverá la sua vita. Chi invece vuole conservare per se stesso la propria vita, pensando egoisticamente solo a se stesso, difendendo solo le sue idee opportuniste, facendosi solo i fatti propri, ebbene, dice Gesú, una vita vissuta cosí è una vita persa!  Siamo avvisati! Gesú è molto esigente ma è anche molto chiaro! E questo soltanto per il nostro bene! Egli è Maestro e ci insegna a vivere bene, ma per noi, per il nostro bene! E allora ascoltiamolo! Egli è Veritá e ci dice la Veritá, ma per noi, per il nostro bene! E allora facciamola nostra la sua veritá!  Egli è la Via, l’unica via che porta all’unica destinazione che ci fa felici, e ce la indica questa via, ma per noi, per il nostro bene! E allora, percorriamola questa via! Egli è la Parola di Dio, la voce di Dio, ma per noi, per il nostro bene! E allora seguiamola questa voce! E non seguiamo nessun’altra voce, nessun’altra parola, nessun’altra opinione, nessun’altra veritá, nessun altro riferimento, nessun’altra autoritá, nessun’altra luce, nessun’altra cultura, nessun’altra religione, nessun’altra moda, per quanto attraente. Solo Gesú é il Signore di tutte le cose. E allora, se Gesú è il Signore di tutte le cose, che senso avrebbe ascoltare e seguire altri?

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
19:53, 17 Aprile 2024
temperature icon 6°C
pioggia moderata
Humidity 60 %
Wind Gust: 24 Km/h
loader-image
Villingen, DE
19:53, 17 Aprile 2024
temperature icon 4°C
cielo coperto
Humidity 76 %
Wind Gust: 17 Km/h