EPIFANIA DEL SIGNORE ANNO B – 06 GENNAIO 2024

PRIMA LETTURA
Dal libro del profeta Isaia
60,1-6

Alzati, Gerusalemme, brilla di luce: perché la gloria del Signore risplende su di te e ti illumina. Le tenebre coprono la terra, l’oscuritá avvolge i popoli. Ma su di te risplende la presenza del Signore che ti riempie di luce. I popoli cammineranno verso la tua luce, i re saranno attratti dalla tua splendida aurora. Guardati attorno e osserva: il tuo popolo si é riunito, viene da te. I tuoi figli arrivano da lontano, le tue figlie sono portate in braccio. Quando vedrai questo sarai raggiante, sarai commossa, il tuo cuore scoppierá di gioia. I tesori delle nazioni affluiranno a te, ti saranno portati da oltre il mare. Uno stuolo di cammelli ti coprirá, verranno le carovane di Madian e di Efa e tutte quelle di Saba. Porteranno oro e incenso, renderanno lode al Signore per quel che ha fatto.

SALMO RESPONSORIALE Sal 71

Rit: Ti adoreranno, Signore, tutti i popoli della terra.

O Dio, affida al re il tuo diritto,
al figlio di re la tua giustizia;
egli giudichi il tuo popolo secondo giustizia
e i tuoi poveri secondo il diritto. Rit.

Nei suoi giorni fiorisca il giusto
e abbondi la pace,
finché non si spenga la luna.
E dòmini da mare a mare,
dal fiume sino ai confini della terra. Rit.

I re di Tarsis e delle isole portino tributi,
i re di Saba e di Seba offrano doni.
Tutti i re si prostrino a lui,
lo servano tutte le genti. Rit.

Perché egli libererà il misero che invoca
e il povero che non trova aiuto.
Abbia pietà del debole e del misero
e salvi la vita dei miseri. Rit.


SECONDA LETTURA
Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Efesíni 3,2-3,5-6

Carissimi, penso che abbiate sentito parlare dell’incarico che Dio, nella sua bontá, mi ha affidato e che riguarda voi. Io ho ricevuto una rivelazione che mi ha fatto conoscere il progetto segreto di Dio. Nei tempi passati, questo progetto segreto non é stato manifestato agli uomini; ai nostri giorni invece, per mezzo dello Spirito Santo, esso é stato rivelato ai santi apostoli e profeti di Dio. E il segreto é questo: anche i pagani accolgono il messaggio della parola di Dio e si uniscono a Gesú Cristo, ricevono la stessa ereditá che Dio ha promesso al suo popolo e diventano un unico corpo con gli Ebrei.

VANGELO
Dal vangelo secondo Matteo 2,1-12

Gesú nacque a Betlemme, una cittá nella regione della Giudea, al tempo del re Erode. Dopo la sua nascita, arrivarono a Gerusalemme alcuni uomini sapienti che venivano dall’oriente e domandarono: “Dove si trova quel bambino, nato da poco, il re dei Giudei? In oriente abbiamo visto apparire la sua stella e siamo venuti qui per onorarlo“. Queste parole misero in agitazione tutti gli abitanti di Gerusalemme, e specialmente il re Erode. Il quale, appena lo seppe, radunó tutti i capi dei sacerdoti e i maestri della legge e domandó: -In quale luogo deve nascere il Messia? Essi risposero: -A Betlemme, nella regione della Giudea, perché il profeta ha scritto: Tu Betlemme, del paese di Giudea, non sei certo la meno importante tra le cittá della Giudea, perché da te uscirá un capo che guiderá il mio popolo, Israele. Allora il re Erode chiamó in segreto quei sapienti venuti da lontano e si fece dire con esattezza quando era apparsa la stella. Poi li mandó a Betlemme dicendo: “Andate e cercate con ogni cura il bambino. Quando l’avrete trovato, fatemelo sapere, cosí anch’io andró a onorarlo“. Ricevute queste istruzioni da parte del re, essi partirono. In viaggio, apparve ancora a quei sapienti la stella che avevano visto in oriente, ed essi furono pieni di grandissima gioia. La stella si muoveva davanti a loro fino a quando non arrivó sopra la casa dove si trovava  il bambino. Lá si fermó. Essi entrarono in quella casa e videro il bambino e sua madre, Maria. Si inginocchiarono e adorarono il bambino. Poi aprirono i bagagli e gli offrirono regali: oro, incenso e mirra. Piú tardi, in sogno, Dio li avvertí di non tornare dal re Erode. Essi presero allora un’altra strada e ritornarono al loro paese.

PREGHIERA DEI FEDELI

C: L’Epifania del Signore celebra la prima manifestazione del Figlio di Dio fatto uomo. Preghiamo il Signore perché si manifesti ai popoli che ancora non credono e ci faccia sentire aperti verso la veritá e verso Dio.

L: Preghiamo insieme e diciamo:  
A: Ascoltaci, o Cristo, luce del mondo.

Perché la Chiesa, sempre piú sia luogo di incontro tra Dio e gli uomini, preghiamo:

Perché anche noi, come i Magi, adoriamo il nato Bambino, e deponiamo i doni della nostra riconoscenza, davanti a Cristo re, vittima e sacerdote, preghiamo:

Perché la nostra comunitá  sia perseverante nel fare bene e corrisponda alle ispirazioni dello Spirito Santo, senza pigrizia, e senza trovare scuse, preghiamo: 

C: Dio onnipotente, accogli le nostre suppliche: a noi che ti preghiamo con fiducia per tutti gli uomini, concedi di camminare nella tua veritá, come figli della luce. Per Cristo nostro Signore.
A: Amen.

Calendario Eventi

loader-image
Singen (Hohentwiel), DE
21:37, 17 Aprile 2024
temperature icon 4°C
pioggia leggera
Humidity 69 %
Wind Gust: 19 Km/h
loader-image
Villingen, DE
21:37, 17 Aprile 2024
temperature icon 2°C
neve
Humidity 96 %
Wind Gust: 10 Km/h